A lezione di ufficio stampa

Lo scorso dicembre abbiamo organizzato un incontro formativo con Massimo Zilio, giornalista del Gazzettino di Padova e addetto stampa di diverse società sportive, che ci ha spiegato come migliorare e rendere efficace il lavoro di ufficio stampa e la relazione con i media

10 gennaio, 2016

La cassetta degli attrezzi di un bravo addetto stampa è in continua evoluzione, soprattutto per le numerose opportunità offerte dal web e i social media nel trovare un contatto e costruire relazioni con media, giornalisti e influencer della rete.

Nel corso della colazione social dello scorso dicembre Massimo Zilio, giornalista del Gazzettino di Padova e addetto stampa di diverse società sportive, ha posto l'accento sull'importanza di creare un rapporto continuo con i giornalisti e non solo in occasione del singolo evento o iniziativa cui vogliamo dare particolare visibilità.

Lista stampa, press kit, procedure, piano editoriale, iniziative ad hoc, sono tutti strumenti che vanno personalizzati in base agli argomenti trattati e ai professionisti con cui vogliamo entrare in relazione.

L'obiettivo è ovviamente quello di farci conoscere, ottenere visibilità, acquisire autorevolezza nei confronti dei nostri stakeholder.

Ecco le slide utilizzate da Massimo durante il suo intervento, per ogni ulteriore approfondimento non esitate a contattarci.

Buon lavoro!

undefined

 

Iscriviti alla nostra newsletter